I politici...


I buoni Politici che hanno passeggiato per la nostra magnifica terra, sono stati uomini che sono morti poveri anche se nati ricchi. Cavour e Lorenzo il Magnifico tra i più conosciuti, sono nati ricchi, nell'agio più assoluto, e sono morti molto più poveri di quello che erano nati, spesso chiedendo prestiti e facendosi odiare dai parenti che non condividevano le loro idee, eppure a 4 secoli di distanza sono riusciti a rendere grande questo Paese. Sandro Pertini si definiva il primo dipendente dello stato, anche lui nato nell'agio, si prospettava una carriera da avvocato, forse notaio, probabilmente di successo. Invece ha lavorato in miniera, è stato in carcere, condannato a morte, è diventato il presidente più amato dagli italiani: in anni difficili, dove lo stato era sempre distante, Pertini era l'unico che ci rendeva tutti fieri di essere italiani. La moglie non è mai entrata nel Palazzo Presidenziale e lo stesso Pertini la sera usciva e ritornava a casa sua, un sotto tetto di 45 metri quadrati lì vicino, e la mattina andava al Quirinale, a piedi come qualsiasi operaio, fermandosi a parlare per strada. Alcide De Gasperi, forse il più grande statista italiano, sotto il fascimo ha campato grazie ad un impiego come bibliotecario. Non si è mai arricchito, ed ha dato tutte le sue energie per salvare l'Italia ma sopratutto il popolo italiano. Aveva imposto che lo stipendio di un onorevole fosse in valuta attuale di 1500 €. E' morto su una poltrona nella casa di famiglia, dove nemmeno le auto riuscivano ad arrivare. 

Ed oggi? Ci troviamo di fronte a politici arricchiti con la politica che chiedono di votarli per...? Ville e appartamenti ovunque, e spesso non sanno nemmeno chi li ha pagati. E questi dovrebbero essere buoni politici? Fini, Casini, La Russa, D'Alema, Bersani, Scajola, Bossi, ecc... ecc... trovarne uno che non si è arricchito solo grazie alla politica? Sì, Berlusconi, che si è arricchito prima di far politica e che oggi da 100'000 € al giorno di alimenti alla ex- moglie. 
Mi chiedo con che faccia questi uomini si facciano chiamare Politici? Il Politico pensa prima al bene della città, guarda le sue idee e si confronta con esse, non prova a rubare a far di tutto per mangiare, arrivando a tradire gli stessi concetti che pochi anni prima lo hanno portato dov'è! 

Purtroppo non è facile giudicare, ma andare a votare uno che non ruba, e che non si arricchisce con la politica sarebbe un primo passo per tornare a rendere grande l'Italia!

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio per ogni commento, appunto, modifica o richiesta di chiarimento. Mantenendo sempre un tono civile. Ogni commento che non rispetta tali regole, sarà eliminato, sopratutto se fatto in maniera anonima. TI ricordo che cerchiamo nuovi collaboratori o appunti, per implementare il materiale presente sul sito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...