Certificazione energetica

Dall'attuazione delle norme riguardanti il piano di razionamento dell'energia promosso da tutti i Paesi del Mondo, in linea con il Protocollo di Kioto, l'Agenda 21, anche la Repubblica Italiana, tra le varie leggi e norme che ha promulgato ha inserito il controllo del consumo energetico dei singoli edifici.  Per questo motivo è stata inserita come obbligatorio un documento, chiamato comunemente certificazione energetica, dove viene attestato il consumo prodotto dalla struttura nell'arco di un anno. Questo è ormai estremamente importante, i costi del fabbisogno energetico delle singole famiglie sono diventati molto elevati, una loro riduzione per la singola famiglia è estremamente importante (spegnere la luce quando ne arriva già abbastanza dalla finestra) oltre al cercare di razionalizzare al meglio i consumi per cercare di recuperare tutto l'inquinamento che è stato emesso in atmosfera. 

Il fatto di volere intervenire sulle singole abitazione, è dovuto ai consumi, visto che il 40% dei consumi energetici sono prodotti dalle singole abitazioni o dal terziario. La procedura della certificazione energetica tiene conto delle condizioni climatiche locali, degli impianti di riscaldamento e condizionamento e dei particolari architettonici dell'edificio.
Anche se sono state emesse più leggi a livello statale, la normativa edilizia è stata affidata alle singole Regioni, che hanno legiferato in maniera simile ma differente, assieme al fatto che ognuna di queste ha predisposto un software separato per la realizzazione del documento.

In queste pagine proveremo a mettere a disposizione dei lettori un'ampia guida relativa alla normativa vigente, allo studio delle componenti, alle guide già presenti.

Normativa
  • Legge 10/1991
  • Direttiva europea 2002/91/CE 
  • Direttiva europea 2006/32/CE
  • D.lgs. 311/06
  • D.lgs. 30 maggio 2008, n. 115
  • D.lgs.192/05
  • D.L. 25 giugno 2008, n. 112
  • DM 26 giugno 2009 - Linee guida nazionali
  • D. Lgs. 3 marzo 2011, n.28
  • Decreto Legge "Destinazione Italia", 23 dicembre 2013

Le certificazioni energetiche si basano su precise norme UNI:
- n.b. Le norme UNI sono protette dal diritto d'autore, costano anche care e sono difficili da trovare libere online, tuttavia sono disponibili per le università in maniera free, alcune di queste le caricano ugualmente online e abbiamo inserito dei collegamenti per poterle visualizzare - 




  • UNI EN ISO 13790:2008 : Calcolo del fabbisogno di energia
  • UNI/TS 11300-1:2008: determinazione del fabbisogno di energia termica dell'edificio per la climatizzazione estiva ed invernale
  • UNI/TS 11300-2:2008: determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria
  • UNI/TS 11300-4:2012: prestazioni energetiche degli edifici: utilizzo di energie rinnovabili e altri metodi di generazione per la climatizzazione invernale e la produzione di acqua calda sanitaria
  • RACCOMANDAZIONE CTI 14: prestazioni energetiche degli edifici - determinazione della prestazione energetica per la classificazione dell'edificio
  • UNI EN ISO 6946:2007: componenti ed elementi per edilizia - resistenza termica e trasmittanza termica (1999)
  • UNI EN ISO 13370:2008: scambi di energia tra terreno ed edificio (download 2001)
  • UNI EN ISO 14683:2008: ponti termici in edilizia - coefficiente di trasmissione lineica
  • UNI EN ISO 13788:2003: coefficiente di perdita per trasmissione e ventilazione
  • UNI EN ISO 13789:2008: prestazione igrometrica dei componenti e degli elementi per edilizia - temperatura superficiale interna per evitare l'umidità superficiale critica e condensazione interstiziale - metodo di calcolo
  • UNI EN ISO 13786:2008: prestazione termica dei componenti per edilizia - caratteristiche termiche dinamiche - metodi di calcolo (download 2001)
  • UNI EN ISO 10077: trasmittanza termica dei componenti finestrati
  • UNI 10349: dati climatici (download 1994download ec 1997 / estratto)
  • UNI 10351: conduttività termica e permeabilità al vapore dei materiali da costruzione (download 1994)
  • UNI 10355: murature e solai valori della resistenza termica e metodo di calcolo (download)




  • Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...