Successione

La Dichiarazione di successione è una dichiarazione ufficiale fatta dagli eredi e/o legatari di una persona defunta obbligatoria da presentarsi presso gli uffici locali dell'Agenzia delle Entrate, entro 12 mesi dalla morte, nel caso siano presenti almeno un immobile o denaro per almeno 25'823 €.

Il codice civile italiano regola le successioni dall'articolo 456 all'articolo 767, è dedicato quasi per intero il secondo libro del codice sino al titolo IV. Il legislatore ha previsto una disciplina per tutti i tipi di successione. Esattamente con successione si indica il subentrare di un soggetto ad un altro in una determinata situazione giuridica che resta identica nonostante il mutamento del soggetto; questo avviene secondo il concetto della continuazione tra il de cuius e l'erede.

La successione può essere particolare o universale: la seconda avviene quando si succede in tutti i rapporti attivi e passivi di una persona, mentre a titolo particolare quando si succede solo in alcuni rapporti giuridici.

La dichiarazione di successione avviene tramite la presentazione di una serie di documenti che può essere compilata sia da professionisti che in piena autonomia. Solo nel caso di presenza di immobili si dovrà procedere a voltura degli stessi entro 30 giorni dalla presentazione della dichiarazione.

La dichiarazione di successione è composta dai seguenti modelli:

  • Modello 04
  • Modello f23
  • Prospetto di autoliquidazione

Pagine collegate:



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...