15. Tecniche di deumidificazione

L'acqua c'è ed è ovunque: scorre sotto terra, scende giù dal cielo... se quando si costruisce non si fanno i giusti interventi, dopo poco tempo si troveranno pareti nere dalla muffa, pavimenti che traballano, acqua di risalita nelle pareti, acqua di ruscellamento, muri di sostegno che si ribaltano.

L'umidità si può misurare nell'ambiente tramite strumenti termpo-igrometrici, misurazione dell'assorbimento dell'acqua, oppure con un metodo ponderale o elettrico-resistivo.

Tra le operazioni che si possono fare per bloccare definitivamente problematiche dovute all'acqua:

  • Taglio meccanico, foglio impermeabile, con un disco con la lama in diamante o tramite una serie di fori affiancati fatti con tazze. Le fessure create vanno riempite con malta macroporosa in maniera da creare una sezione ventilata nel muro dove l'acqua possa evaporare.
  • Barriera chimica, sbarramento che occlude i pori
  • Evaporazione dell'acqua
    • Intercapedine, si crea un nuovo muro davanti a quello vecchio, creando un'intercapedine tre le due pareti di 6/10 cm in maniera che l'umidità non si trasmetti. E' la soluzione più efficace perché si crea un nuovo muro intonso, tuttavia leva anche spazio e nel caso ci siano finestre o porte il costo aumenta notevolmente. E' l'ideale quando si vuole ripulire scantinati e garage che hanno le pareti ormai marce dell'eccessiva umidità.
    • Scannafosso, intercapedine riempita da materiale drenante, si crea un'intercapedine, come al punto sopra, la si riempie di materiale drenante (pietrisco, materiale sintetico, ...)
    • Sifone drenante (ha molte problematiche)
  • Intonaci macroporosi, deumidificanti, spesso il problema è solo di intonaco. Consiglio di farlo direttamente quando si fanno le strutture, in maniera da non doverci tornare, oltre che di imbiancare le pareti con una vernice resistente, come quella al quarzo. Si utilizza un intonaco macroporoso, che è pieno di grandi cavità dove l'acqua non riesce a risalire e dove passa abbastanza aria per permettere che evapori.
  • Riduzione della sezione assorbente, si leva una parte della sezione della parete per diminuire l'assorbimento.
  • Barre polarizzate
  • Elettrosmosi
    • Passiva
    • Attiva
  • Radiofrequenza













Restauro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...