Il progetto Africa: portare wikipedia all'Africa

Su wikipedia si può trovare di tutto, dalle mappe del tempo dei Conquistadores alle informazioni su qualsiasi politico. Ma sugli argomenti che riguardano l'Africa si trova veramente poco. Un grande continente dove le lingue più comuni sono il francese e l'inglese, oltre che altre lingue locali. Nel 2010, una missione di studenti israeliani, coordinati dall'Africa Center dell'Università Ben Gurion, protesa alla creazione e al mantenimento di progetti educativi ed umanitari, tramite l'utilizzo di una versione di Wikipedia off-line in lingua francese basata su computer UNIX. Questa iniziativa è il risultato di una collaborazione tra Wikimedia Israele, Amutat HaMakor e del Africa Center. Le missioni hanno portato ad installare vari computer in villaggi del Camerun. La regione in cui si è andati ad operare è abitata da 51'000 persone, inoltre la missione si è basata sulla lingua francese, vari meeting con politici ed associazioni locali, l'uso di sistemi open source e Linux, esercitazioni off-line su wikipedia. Inizialmente per noi è stata dura adattarsi, l'acqua, il cibo e le condizioni igieniche sono scarse, però l'ambiente è molto bello e multiculturale. Le persone, sopratutto i più giovani, non capivano lo scopo della nostra missione e di wikipedia, l'abbiamo paragonato ad i compiti a casa. Abbiamo analizzato la loro situazione scolastica attuale: si tengono lezioni con anche 200 persone in una classe, tenute in maniera severa e di un livello scolastico decisamente elevato da rendere incomprensibili alla maggior parte degli allievi. Dopo circa 2 settimana che eravamo là, abbiamo scelto gli scopi e i processi per ottenerli; un edificio costruito da una precedente missione spagnola, è stato recuperato e rinnovato per creare una scuola moderna, anche se con arredamenti poveri e di recupero. L'organizzazione della scuola era fatta con la mattina occupata dal gioco-studio, che per loro non è uno studio ma solo un gioco dove si usano musica, danza e il PC. Abbiamo inoltre fatto dei corsi di PC e di Wiki per adulti. E' stato molto confortevole vedere che utilizzavano wikipedia per vedere le squadre di calcio o altre notizie sulla cultura popolare.

Per fare questo bisogna essere un gruppo molto affiatato ed avere buoni obiettivi. C'era un solo PC alla high school, noi ne abbiamo dati in abbondanza per tutti. Wikipedia è stata per loro la possibilità di accedere ad un sapere che prima non gli era accessibile. Bisogna motivare le persone per risolvere i problemi dell'Africa. La strada per raggiungere il nostro scopo è molto ardua, ma siamo anche molto motivati. Per dare la possibilità di lavorare online, abbiamo già acquistato 5 modem da portare alla scuola. Il nostro scopo è di dare la possibilità agli africani di conoscere la loro storia e la loro cultura. Dopo questa esperienza siamo molto più preparati e pronti a tornare quest'anno ancora più motivati.

Nel dibattito che si è tenuto dopo è emerso dal pubblico la riflessione che non è sicuramente wikipedia la soluzione per salvare l'Africa, infatti non serve per curare le malattie come il diabete, o purificare l'acqua, ecc... la risposta è stata che per arrivare alle cure, sarebbe utile che i medici scrivano direttamente su wikipedia per ampliare l'offerta e la possibilità per gli africani di leggere ed imparare sulla medicina in maniera diretta.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio per ogni commento, appunto, modifica o richiesta di chiarimento. Mantenendo sempre un tono civile. Ogni commento che non rispetta tali regole, sarà eliminato, sopratutto se fatto in maniera anonima. TI ricordo che cerchiamo nuovi collaboratori o appunti, per implementare il materiale presente sul sito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...