Vitruvio - De Architectura - Libro VII

Introduzione

1. Gli antichi mediante la scrittura hanno stabilito la pratica saggia e utile di tramandare ai posteri i loro sentimenti su diversi argomenti, in modo che non solo non siano persi, ma che con le loro opere siano continuo aumento, un graduale avanzamento potrebbe essere fatto per arrivare al punto più alto di apprendimento. I nostri obblighi nei loro confronti sono quindi grandi e molti, da loro non avendo imbronciato mantenuto la loro conoscenza per se stessi, ma, al contrario, dopo aver registrato le loro opinioni su ogni argomento.

2. Se avessero omesso di fare questo, non avremmo saputo quello che è successo a Troy, né i sentimenti di Talete, Democrito, Anassagora, Senofane, e altri fisiologi rispetto della natura delle cose; né il sistema etico stabilito da Socrate, Platone, Aristotele, Zenone, Epicuro e altri filosofi. Delle azioni di Creso, Alessandro, Dario, e altri re, ei principi su cui agivano, avremmo dovuto essere disinformati, a meno che i Antichi li avevano tramandato ai posteri nei loro scritti.

3. Dato che siamo in debito con questi, quindi siamo al contrario legato a censurare coloro che, prendendo a prestito da altri, come pubblicare il proprio ciò di cui essi non sono gli autori; Non meno sono coloro censurabili, senza snaturare il significato di un autore, gloria nella loro perversione di essa; anzi che meritano una punizione per il loro comportamento disonesto. Si dice che questa pratica era severamente punito dagli Antichi; Non mi pare quindi straniera allo scopo di mettere in relazione dalla storia il risultato di alcuni esempi realizzati da loro.

4. I re Attalic, stimolati dalla loro grande amore per la filologia, avendo stabilito un eccellente biblioteca pubblica a Pergamo, Tolomeo, azionato da zelo e grande desiderio per il perseguimento di apprendimento, raccolti con non meno cura, uno simile per lo stesso scopo ad Alessandria, circa nello stesso periodo. Quando a forza di grande fatica aveva completato, non era soddisfatto, a meno che, come il seme della terra, che era di andare ad aumentare. Egli ha quindi istituito giochi alle Muse e Apollo, e ad imitazione di quelli in cui i lottatori sostenuto, decretò ricompense e onori al vittorioso in letteratura.

5. Questi stanno costituendo, quando il tempo dei giochi è arrivato, i giudici imparato dovevano essere selezionati per le decisioni. Il re avendo scelto di sei, e non facilmente trovare un settimo, applicato a quelle persone che hanno avuto la cura della biblioteca, per accertare se sapessero qualsiasi adatto allo scopo. Gli dissero che c'era un uomo di nome Aristofane, che con grande fatica e l'applicazione era giorno dopo giorno la lettura attraverso i libri della biblioteca. Alla celebrazione dei giochi, Aristofane è stato convocato e ha preso il suo posto tra quelli assegnati per i giudici.

6. Il primo che ha sostenuto sono stati i poeti che recitavano le loro composizioni, e le persone significate all'unanimità ai giudici il pezzo che preferivano. Quando i giudici erano tenuti a decidere, sei di loro ha accettato di assegnare il primo premio a lui senza avuto la meglio, soddisfatto della moltitudine, e il secondo premio ad alcuni dei candidati. Il parere di Aristofane che sia necessario, ha osservato che il miglior poeta era piaciuto al popolo il meno.

7. Il re e tutta la moltitudine hanno espresso la loro indignazione a questo parere, ma si alzò e pregavano che avrebbero permesso di parlare. Silenzio essendo ottenuta, ha detto loro che uno solo dei concorrenti è stato un poeta, che gli altri avevano recitato composizioni di altri uomini, e che i giudici non dovrebbero decidere su furti ma su composizioni. Ed erano stupiti, e il re in dubbio; ma Aristofane basandosi sulla sua memoria, ha citato un gran numero di libri su alcuni scaffali della biblioteca, e confrontandoli con ciò che era stato recitato, ha fatto gli scrittori confessano che avevano rubato da loro. Allora il re ordinò che può essere perseguita per il furto, e dopo la loro condanna li congedò con ignominia. Aristofane, tuttavia, è stato onorato con grandi premi, e ha nominato bibliotecario.

8. Qualche tempo dopo Zoilo di Macedonia, che ha assunto il cognomen di Homeromastix, è venuto ad Alessandria, e recitò davanti al re le sue composizioni in deroga dell'Iliade e l'Odissea. Quando Tolomeo percepito che il padre della poesia e tutto filologia, le cui opere sono in considerazione in tutte le nazioni, era, perché fuori dalla portata della risposta, abusato da quell'uomo, era infuriato e non si degnò di rispondere a lui. Zoilo, tuttavia, rimanendo qualche tempo nel paese, oppresso con la povertà, supplicò il re di dare qualcosa su di lui.

9. Il re si dice che abbia risposto, che Omero, che era morto più di mille anni, era stato il mezzo durante quel periodo di offrendo un sostentamento a migliaia; che, di conseguenza, non si vantava di possedere una maggiore talento, dovrebbe essere in grado di sostenere, non solo se stesso, ma molte altre persone. Dopo essere stato condannato come il parricidio, la sua morte è variamente legato. Alcuni hanno scritto che è stato crocifisso da Filadelfo, alcuni che è stato lapidato a Chios, altri che è stato bruciato vivo a Smirne. Qualunque di queste circostanze si è verificato lo meritava, perché non sembra che ad aver meritato una sorte migliore, che riflette su quelle che sono oltre la portata di ascoltare e spiegare ciò che si dice di loro scritti.

10. Io, dunque, o Cesare, non pubblicare questo lavoro, semplicemente anteponendo il mio nome a un trattato che di diritto appartiene ad altri, né pensare di acquisire reputazione trovando colpa con le opere di uno qualsiasi. Al contrario, mi sono proprio sotto i più elevati obblighi verso tutti quegli autori, senza per la loro grande ingegnosità avere in tempi diversi su diversi argomenti, noi arredate con materiali abbondanti; da cui, come da una fontana, convertendoli in nostro uso, ci è dato di scrivere più pienamente e speditamente, e, confidando al quale siamo pronti a colpire qualcosa di nuovo.

11. Così aderendo ai principi che ho trovato in quelli delle loro opere adattate al mio scopo, ho cercato di avanzare ulteriormente. Agatharcus, nel momento in cui Eschilo ha insegnato ad Atene le regole della poesia tragica, è stato il primo, senza scenario artificioso, sulla quale soggetto ha lasciato un trattato. Ciò ha portato Democrito e Anassagora, che ha scritto su di esso, per spiegare come i punti di vista e la distanza dovrebbe guidare le righe, come in natura, ad un centro; in modo che con l'inganno pittorica, le vere apparizioni di edifici appaiono sulla scena, che, dipinta su una superficie verticale piatta, sembra, tuttavia, per avanzare e retrocedere.

12. Sileno in seguito ha prodotto un trattato sulla simmetria degli edifici dorici; Teodoro, il tempio dorico di Giove a Samo; Ctesifonte e Metagene, su quella di ordine ionico nel tempio di Diana a Efeso. Pizio ha scritto un volume sul tempio ionico di Minerva a Priene, e Ictino e carpion il tempio dorico di Minerva ad Atene, sull'Acropoli; Theodorus Phoceus sul tempio di Delfi volta; Filone sulla simmetria dei templi, e l'arsenale al Pireo; Ermogene sul tempio pseudodipteral ionico a Magnesia, e la monopteral quello di padre Bacco a Teos. Argelius ha scritto le proporzioni degli edifici di ordine corinzio, e il tempio ionico di Esculapio a Tralle, che si dice di avere costruito; Satiro e Phyteus, che erano estremamente fortunati, il Mausoleo,

13. alla quale alcuni hanno contribuito loro sforzi il cui talento è stato ammirato in tutti i tempi, e che hanno guadagnato la reputazione duratura. Ogni fronte è stato assegnato ad un artista indipendente, a ornamento e provare la sua abilità di esso. Quelli impiegati erano Leochares, Bryaxes, Scopa, Prassitele; alcuni dicono che Timoteo è stato impiegato. La grande arte mostrata da questi uomini, ha causato questo lavoro per essere classificato tra le sette meraviglie.

14. Oltre a questi, molti di meno celebrità hanno scritto precetti proporzioni, come Nexaris, Theocydes, Demophilos, Pollis, Leonide, Silanion, Melampo, Sarnacus, e Eufranore. Molti sulla meccanica, come Cliades, Archita, Archimede, Ctesibio, Nymphodorus, Filone Byzantius, Difilo, Democle, Charidas, Poliido, Phyros, Agesistratus. Dai commenti di questi, quello che ho pensato utile ho buttato insieme, e che più soprattutto perché osservo che in questo ramo i greci hanno pubblicato molto, ei nostri connazionali molto poco. Fussitius, tuttavia, e fu il primo, produce un ottimo lavori in materia. Terenzio Varrone, a è il lavoro sui nove scienze, include un sull'architettura. Publio Settimio ha scritto due.

15. Oltre a questi, non mi silenzio aiuta il raccoglimento qualcuno che fino a questo momento ha scritto, anche se abbiamo già prodotto grandi architetti, e quali erano ben qualificato per aver scritto con eleganza. Infatti le fondamenta del tempio di Giove Olimpio ad Atene sono stati preparati da Antistates, Callæschrus, Antimacides e Porinus, architetti impiegati da Pisistrato, dopo la cui morte, a causa dei problemi che hanno colpito la repubblica, il lavoro è stato abbandonato. Circa 200 anni dopo, il re Antioco, avendo accettato di fornire il denaro per il lavoro, un cittadino romano, di nome Cossutius, progettato con grande abilità e degustare il cellulare, la disposizione dipteral delle colonne, cornici, e altri ornamenti. Questo lavoro non è solo universalmente stimato, ma è rappresentato uno degli esemplari più rari di magnificenza.

16. Per in quattro punti sono solo i templi impreziosite da lavoro in marmo, e da quella circostanza i luoghi sono molto celebre, e la loro eccellenza e artificio ammirevole è piacevole per gli dei stessi. Il primo è il tempio di Diana a Efeso, di ordine ionico, costruito da Ctesifonte di Gnosus, e suo figlio Metagene, poi completata da Demetrio, un sacerdote di Diana, e Peonio, Efeso. Il secondo è il tempio di Apollo, a Mileto, anche di ordine ionico, costruito dal sunnominato Peonio, e Dafni, di Mileto. Il terzo è il tempio dorico di Cerere e Proserpina, a Eleusi, la cellula di cui è stato costruito da Ictino, di dimensioni straordinarie, per la maggior convenienza dei sacrifici, e senza un colonnato esterno.

17. Tale struttura, quando Demetrio Phalereus governato Atene, è stato trasformato da Philus in un tempio protiro, con colonne di fronte, e ampliando in tal modo il vestibolo, ha fornito non solo alloggio per i noviziati, ma ha dato grande dignità al suo aspetto. Infine, ad Atene si dice che Cossutius è stato l'architetto del tempio di Giove Olimpio, che era di grosse dimensioni, e del ordine corinzio e le proporzioni, come sopra menzionato. Dalla penna di questo uomo non trattato è esistenti; né è da lui solo che questa sarebbe stata meno desiderabile, che da Caio Muzio, che con grande scienza, e secondo le giuste regole dell'arte, ha completato la cellula, colonne e trabeazione dei templi di Onore e Virtù, nei pressi di il trofeo di Marius, un lavoro che, se fosse stato in marmo, e quindi dotato lo splendore e la ricchezza che il materiale deve essere aggiunto, sarebbe stato annoverato fra i primi e più eccellenti templi.

18. Sembra quindi che il nostro paese può vantare come grandi architetti come Grecia se stessa, molti di loro, anche all'interno dei nostri tempi, ma dal momento che pochi hanno lasciato dietro di loro alcun trattato, ho pensato che improprio di omettere qualsiasi cosa, e per il trattamento dei diversi rami di libri diversi. Nel sesto libro ho dato disposizioni per la costruzione di case private; in questo, il settimo, descriverò la loro finitura, e come tale deve essere reso sia bello e durevole.

Capitolo 1


1. Comincerò con marciapiedi, che sono la principale delle finiture, e devono essere eseguiti con la massima cura e attenzione alla loro solidità. Se il pavimento essere fatta sulla terra stessa, il terreno deve essere esaminata, per accertare che solido per tutto, quindi su di essa è di essere diffuso e livellato uno strato di rifiuti. Ma se in tutto o in parte della terra siano sciolto, deve essere effettuato con un pestello solido. In pavimenti in legno occorre fare attenzione che nessun muro da costruire sotto di loro, in modo da toccare il lato sotto dei pavimenti; ma che uno spazio piuttosto essere lasciata tra loro ed i pavimenti. Se infatti essere fatti solida, il legno dei pavimenti essiccazione e sedimentazione, mentre la parete rimane al suo posto, causerà fessure nella pavimentazione a destra ea sinistra.

2. Si deve inoltre tenere conto che il legname Holm non può essere utilizzato con la quercia; perché appena quercia si inumidisce, si deforma, e provoca crepe nel pavimento. Se, tuttavia, Holm non è per essere avuto, e per questo motivo che sia assolutamente necessario utilizzare quercia, occorre tagliare molto sottile, con la quale corrisponde alla sua potenza sarà diminuita, e sarà più facilmente fissato con le unghie. Poi attraverso i bordi delle tavole due chiodi devono essere guidato in ogni travetto, in modo che nessuna parte dei bordi può curvare. Non menzionare il castagno, faggio, o il farnus, perché nessuno dei due sono durevoli. Il pavimento in fase di preparazione, felce, se a mano, e se non, paglia, ad essere sparsi su di esso, in modo che il legname non venga danneggiato dalla calce.

3. Su questo è posto uno strato di pietre, ciascuno dei quali non deve essere inferiore a riempirà mano di un uomo. Questi sta diffondendo, il pavimento è posato su di esso. Se i rifiuti essere nuovo, lasciare tre parti di esso essere miscelato con uno di calce; ma se da vecchi materiali, la proporzione è cinque parti di due di calce. Viene poi posato su, e portato ad un solido di consistenza con battitori legno ei ripetuti colpi di un numero di uomini, finché il suo spessore è di circa tre quarti di un piede. Sopra questa si sviluppa lo strato superiore, composta da tre parti di potsherd ad uno di calce, di spessore non inferiore a sei pollici. Sopra lo strato superiore del pavimento è prevista per governare e di livello, se composta da lastre o di tessere.

4. Quando posto con la loro corretta inclinazione, essi devono essere contagiato, in modo tale che, se in lastre, non ci possono essere fronti di salita degli ovali, triangoli, quadrati o esagoni, ma che l'unione delle diverse articolazioni possono essere perfettamente liscia. Se il pavimento è composto di tessere, i bordi di essi dovrebbero essere completamente arrotondati, o il lavoro non si può dire di essere ben rifinito. Così, anche, le piastrelle Tiburtini, ha raggiunto un picco in corrispondenza dei punti, dovrebbe essere realizzato con cura, che ci possono essere né cavità su di loro, né creste, ma che siano piatta, e si strofinò per una superficie regolare. Dopo lo sfregamento e lucidatura, polvere di marmo è disseminato sopra, e più che una mano di calce e sabbia.

5. marciapiedi sono, tuttavia, più idonee ad essere usati all'aria aperta, in quanto travi espansione in atmosfera umida e amministrazione in uno asciutto, o cedimenti nel mezzo, causare difetti nella pavimentazione da loro abitati. Inoltre, gelate e ghiaccio presto li rovina. Ma come sono talvolta necessari, devono essere effettuati come segue. Nel corso del primo pavimento, pannelli, altri li attraversa, deve essere posato, fissato con chiodi; dando così una doppia copertura alle travi. Il pavimento è composto da due parti di spazzatura fresco, uno dei frammenti ceramici, e due di calce.

6. Dopo il primo strato di rifiuti sul pavimento, questa composizione si sviluppa su di esso, e pestate in una massa non inferiore a un piede di spessore. Lo strato superiore è poi diffusa, come sopra indicato, il pavimento, costituito da tessere, ciascuno dello spessore di circa due pollici, è definito, con una inclinazione di due pollici a dieci piedi: se quindi sottoscritto, e poi correttamente strofinato, non sarà suscettibile di difetti. Affinché la malta in corrispondenza delle articolazioni non può soffrire dal gelo, all'approssimarsi dell'inverno ogni anno dovrebbe essere saturato con le vinacce di olio, che impediranno il gelo che lo riguardano.

7. Se richiesto cura straordinaria, il pavimento è coperto con tegole due piedi quadrati, opportunamente articolate, avendo piccolo canale, delle dimensioni di un pollice, tagliato su ciascun bordo. Questi sono riempiti con calce temperato con olio, i bordi essendo strofinato e pressate insieme. Così la calce nei canali crescente difficile, soffre né l'acqua né qualsiasi altra cosa a penetrare. Dopo questa preparazione lo strato superiore si sviluppa e picchiato con bastoni. Più di questo o grandi piastrelle tessere o angolari vengono deposte presso l'inclinazione sopra indicato, e lavorare così eseguiti non sarà facilmente feriti.

Capitolo 2


1. Dopo aver dato le istruzioni necessarie in materia di pavimentazione, spiegheremo il metodo di stuccatura. Ciò richiede che la calce deve essere della migliore qualità, e temperato molto tempo prima che venga ricercato per l'uso; in modo che se qualcuno di non essere bruciati sufficiente, la lunghezza del tempo impiegato in placare esso può portare l'intera massa alla stessa consistenza. Se la calce non essere ben grassello, ma usato fresco, sarà quando diffusione buttare fuori vesciche, dalle particelle di greggio in esso contenuti, che, in esecuzione, rompono e distruggono la scorrevolezza degli stucchi.

2. Quando il Slaking corretto svolgimento e cura nella preparazione dei materiali, viene utilizzata una scure, simile a quella con cui il legname viene tagliato, e la calce è di essere tagliato con essa, come si trova nel mucchio. Se l'accetta colpisce sulla grumi, la calce non è sufficientemente grassello, e quando il ferro dello strumento viene estratto asciutto e pulito, shews che la calce è povero e debole; ma se, quando estratta, il ferro presenta una sostanza glutinosa aderire ad essa, che indica non solo la ricchezza e Slaking approfondita della calce, ma anche shews che è stato ben temperato. Il ponteggio essere quindi preparato, i vani delle stanze vengono eseguiti, ad eccezione dei massimali essere dritto.

Capitolo 3


1. Quando vengono introdotti soffitti ad arco, devono essere eseguite come segue. Nervature parallele sono istituiti, non più di due piedi a parte: quelli di cipresso sono preferibili, perché abete è presto infortunato dalla putrefazione e di età. Queste nervature essendo scesi alla forma della curva, vengono fissati ai legami del pavimento o del tetto, secondo il caso richiede, con chiodi di ferro. I legami dovrebbero essere di legno, non suscettibili di lesioni da marciume, né l'età né umido, come la scatola, ginepro, olivo, cuore di quercia, cipresso, e simili, farnia sempre escluso, che, dalla sua responsabilità a deformarsi, cause crepe nel lavoro su cui è impiegato.

2. Le costole essendo state fissate, canne greci, già contuso, sono legati a loro, nella forma richiesta, con corde di ginestre. Sul lato superiore dell'arco una composizione di calce e sabbia è da posare, in modo che se qualsiasi acqua caduta dal piano superiore o dal tetto, non può penetrare. Se non vi è alcuna fornitura di canne greche, i sottili comuni palude-canne possono essere sostituiti, legati insieme con lo spago in fasci di lunghezza appropriata, ma di uguale spessore, facendo attenzione che la distanza da una legatura all'altro essere non più di due piedi . Questi sono legati con corda per le costole, come sopra indicato, e reso veloce con perni di legno. Tutto il lavoro rimanente deve essere eseguita come descritto sopra.

3. Gli archi in fase di preparazione e si intrecciano con le canne, un cappotto deve essere posato sul lato inferiore. La sabbia è poi introdotto in esso, e viene poi lucidata con gesso o marmo. Dopo la lucidatura, le cornici sono da correre lungo il molleggio: essi devono essere il più sottile e leggero possibile; per, quando grande, si depositano dal proprio peso, e sono incapaci di sostenere se stessi. Ma poco intonaco deve essere utilizzato in esse, e la roba dovrebbe essere di qualità uniforme, come marmo polvere; per il primo, impostando rapidamente, non permette il lavoro a secco di una consistenza. La pratica degli Antichi, in soffitti a volta, è anche da evitare; per le loro cornici sono pericolosi, dalla loro grande proiezione e conseguente peso.

4. Alcuni cornicioni sono semplici, altre di intagliato, lavoro. Nelle salette private, o in cui sono utilizzati incendio o molte luci, dovrebbero essere semplice, per consentire di essere più facile da pulire; in camere estivi e esedre, dove il fumo è in tale piccola quantità che non può fare alcun danno, intagliato cornici possono essere utilizzati; per lavori bianchi, dalla delicatezza del loro colore, sono sempre sporchi, non solo con il fumo della casa stessa, ma anche con quella degli edifici vicini.

5. Le cornici in fase di completamento, il primo strato della parete deve essere prevista come approssimativamente possibile, e, durante l'asciugatura, il relativo cappotto sabbia; impostazione fuori, nel senso della lunghezza, dalla regola e quadrata; in quella dell'altezza, perpendicolarmente; e nel rispetto degli angoli perfettamente quadrati; quanto intonacatura, così terminato, sarà adeguato per la ricezione di vernici. Quando il lavoro è asciugato, una seconda e poi una terza mano è posta su. La sirena il cappotto sabbia è la più durevole sarà il lavoro sarà.

6. Quando, oltre alla prima mano, tre mani di sabbia, almeno sono state poste, il cappotto di polvere di marmo segue; e questo è di essere così preparato, quando viene utilizzato, non aderisce alla spatola, ma facilmente si stacca dal ferro. Mentre lo stucco sta asciugando, un altro strato sottile deve essere posato su: questo deve essere ben lavorato e lucidato, e poi un altro ancora, più fine di quello precedente. Così, con tre strati di sabbia, e lo stesso numero di strati di polvere di marmo, la parete sarà reso solido, e non suscettibili di crepe o altri difetti.

7. Quando il lavoro è ben battuto, e le mani sotto reso solido, e poi ben levigato dalla durezza e candore del marmo in polvere, si getta fuori i colori in esso mescolati con grande splendore. Colori, se utilizzato con cura su stucco umido, non sbiadiscono, ma sono molto resistente; perché la calce perda la propria umidità nel forno, e divenuto poroso e secca, facilmente assorbe tutto ciò che è disposto su esso. Dalle loro diversa natura le varie particelle si uniscono nella miscela, e, ove applicato, crescono solido; e quando asciutto, tutto sembra composta da un corpo della stessa qualità.

8. Stucco, di conseguenza, se ben eseguito, non né si sporchi, o perde il suo colore quando lavate, a meno che non sia stato incautamente fatto, o il colore di cui dopo il lavoro era asciutto: se però eseguito come sopra indicato, lo farà essere forte, brillante e di grande durata. Quando si utilizzano solo uno strato di sabbia e una di marmo di polvere, è facilmente rotto, dalla sua magrezza; e non è, per ciò stesso, in grado di acquisire un aspetto brillante.

9. Come uno specchio d'argento, realizzato da una lastra sottile, riflette l'immagine confusa e debolmente, mentre da una piastra solida spessa ci vuole un alto smalto, e riflette l'immagine brillante e fortemente; così intonacatura, quando sottile nella sostanza, non solo crepe, ma decade presto. Al contrario, ciò che è ben ricoperta di gesso e stucco, e strettamente posato su, quando ben lucidato, brilla non solo, ma riflette agli spettatori le immagini che cadono su di esso.

10. Le stuccatori dei greci, quindi, non solo fanno il loro duro lavoro, aderendo alle indicazioni di cui sopra, ma, quando l'intonaco è mista, perchè è di essere battuto con doghe in legno da un gran numero di uomini, e lo usano dopo questo preparazione. Quindi, alcune persone, il taglio di lastre di gesso dalle pareti antient, li usano per le tabelle; e pezzi di intonaco così tagliato per tavoli e specchi, sono, di per sé, molto bella in apparenza.

11. Se stucco essere usato su partizioni di legno, che sono necessariamente costruiti con spazi tra i pezzi verticali e trasversali, e quindi, quando spalmato con l'argilla, le canne, a fianco di ogni altro, devono essere inchiodato al riguardo con le unghie bossed ; e argilla essendo stato posato su questi, e un altro strato di canne inchiodati sul precedente, ma attraversato nella loro direzione, in modo che un insieme è inchiodato verticalmente, e l'altra in senso orizzontale; poi, come sopra descritto, gli strati di sabbia e marmo e finitura devono essere seguiti. La doppia fila di canne così incrociate su pareti impedisce a tutti i crepe e fessure.

Capitolo 4


1. Ho spiegato come intonaco viene eseguito in situazioni secco; ora mi darò indicazioni per essa, che possa essere durevole in quelli che sono umidi. In primo luogo, in appartamenti al piano terra; un'altezza di tre piedi dal pavimento è di avere la sua prima mano di potsherds, invece di sabbia, in modo che questa parte degli intonaci non può essere danneggiato dall'umidità. Ma se un muro è suscettibile di continuo umidità, un'altra parete sottile deve essere effettuato all'interno di esso, fino all'interno come caso ammetterà; e tra i due parete una cavità deve essere lasciata inferiore al livello del pavimento dell'appartamento, con aperture per l'aria. Nella parte superiore, anche, aperture devono essere lasciati; perché se l'umidità non evaporano attraverso questi fori sopra e sotto, si estenderà per il nuovo lavoro. La parete è quindi da intonacare con la malta coccio, reso liscio, e poi lucidato con l'ultima mano.

2. Se, tuttavia, non vi sia spazio per un altro muro, canali è tuttavia opportuno, e fori esso all'aria aperta. Poi piastrelle della dimensione di due piedi sono posti su un lato, sul lato del canale, e, dall'altro lato, sono costruiti moli, di otto mattoni pollici, in cui gli angoli di due piastrelle possono trovarsi, che non può essere più distante un palmo uno dall'altro. Più di loro altre piastrelle, con bordi di ritorno, sono fissati in posizione verticale, dal basso verso l'alto della parete; e le superfici interne di questi devono essere accuratamente piantato sopra, che possano resistere all'umidità; sono, inoltre, sono dotate di aria fori in fondo, e in alto sopra la volta.

3. Sono poi essere whited sopra con calce e di acqua, che il primo strato può aderire ad essi; per, dalla siccità acquistano a bruciare, si sarebbero né prendere quel cappotto né sostenere, ma per la calce quindi interposto, che unisce e li unisce. La prima mano viene posato su, il cappotto di cocci pestati si diffonde, e il resto è finito secondo le regole sopra determinato.

4. Gli ornamenti di stucchi lucidi dovrebbe essere utilizzato con una materia di proprietà, adatto alla natura del luogo, e dovrebbe essere variata nella loro composizione. In triclini inverno, né immagini di grandi dimensioni né delicati ornamenti in cornice, sotto la volta, verranno introdotti, perché sono ben presto feriti dal fumo del fuoco, e della quantità di luce in essi utilizzati. In questi, sopra il podio, sono introdotte pannelli lucidi di colore nero, con margini di colore giallo o rosso rotondo loro. Il metodo di finitura piana così come sono state descritte soffitti arricchiti, non sarà male, in caso uno qualsiasi volesse saperlo, per spiegare la costruzione dei marciapiedi utilizzati nelle camere invernali greci; che non è solo economico ma utile.

5. Il pavimento del triclinio è scavato alla profondità di circa due piedi; e dopo che il fondo è ben sbattuta, una pavimentazione di errore o potsherds si sviluppa su di esso, con pendenza verso i fori di scarico. Una composizione di carboni pestate, calce, sabbia e cenere, si confonde e si diffuse thereover, mezzo piede di spessore, perfettamente liscia e piana. La superficie che viene poi strofinato con la pietra, come la comparsa di un marciapiede nera. Così, a loro banchetti, il liquore che viene versato, e la espettorazione che cade su di essa, subito si prosciugano; e le persone che aspettano sugli ospiti, anche se a piedi nudi, non soffrono di freddo su questo tipo di pavimentazione.

Capitolo 5


1. Nelle altre stanze, in particolare, quelli per primaverile, autunnale uso e l'estate: in atri anche, e peristylia, certi tipi di immagini sono state utilizzate dagli antichi. Pittura rappresenta temi che esistono o possono esistere, come gli uomini, case, navi, e altre cose, le forme e le figure precise, di cui vengono trasferite le loro rappresentazioni. Quindi quelli degli antichi che per primo ha utilizzato cappotti lucidi di intonaco, in origine imitato la varietà e la disposizione di marmi intarsiati. Successivamente la varietà è stata estesa ai cornicioni, e le cornici gialle e rosse di pannelli,

2. da cui proceduto alle rappresentazioni degli edifici, le colonne e le proiezioni dei tetti. Negli appartamenti spaziosi, come esedre, a causa della loro estensione, hanno decorato la parete con uno scenario, dopo il modo tragico, comico o satyric; e gallerie di lunghezza estesa, hanno decorato con paesaggi diversi, le rappresentazioni di particolari punti. Porti in questi loro anche dipinti, promontori, coste del mare, fiumi, fontane, stretti, boschi, montagne, bovini, pastori, e, talvolta, figure che rappresentano divinità, e storie, come le battaglie di Troia, o le peregrinazioni di Ulisse oltre diversi paesi, e di altri soggetti, fondata sulla storia vera.

3. Ma quelli che sono stati utilizzati dagli antichi sono ora tastelessly messo da parte: poiché i mostri sono verniciate al giorno d'oggi, piuttosto che oggetti il ​​cui prototipo devono essere osservate in natura. Per le colonne canne vengono sostituiti; per frontoni i gambi, foglie e viticci di piante; candelabri sono fatti per sostenere le rappresentazioni di piccoli edifici, dalle cui cime steli molti sembrano primavera con figure assurde riguardo. Non meno sono quelle steli con figure passando da loro, alcuni con teste umane, e altri con le teste di bestie;

4. perché forme simili non ha mai fatto, fare, non può esistere in natura. Queste nuove mode sono così tanto prevalso, che per mancanza di giudici competenti, la vera arte è poco stimato. Come è possibile che una canna per sostenere un tetto, o un candelabro a sopportare una casa con gli ornamenti sul suo tetto, o un piccolo e flessibile gambo di portare una figura seduta; o, che mezze figure e fiori, allo stesso tempo dovrebbero scaturire delle radici e steli? Eppure il pubblico, così lontano da scoraggiare queste falsità, sono felice con loro, non per un attimo considerare se potessero esistere queste cose. Di qui le menti della moltitudine, fuorviati dai giudici impropri, non discernere quello che si fonda sulla ragione e le regole di correttezza. No immagini dovrebbero essere tollerate, ma quelli stabiliti sulla base della verità; e anche se mirabilmente dipinte, devono essere immediatamente eliminati, se trasgrediscono le regole di correttezza e chiarezza come aspetti il ​​soggetto.

5. Tralles, una città di Lydia, quando Apaturius di Alabanda aveva dipinto una scena elegante per il piccolo teatro che chiamano ejkklhsiasthvrion, in cui, invece di colonne, ha introdotto statue e centauri per sostenere il epistylium, la fine circolare del cupola, e angoli dei frontoni, e ornati la cornice con teste di leone, tutto quello che sono appropriati come ornamenti della copertura e grondaie di edifici; dipinse sopra di loro, nel episcenium, una ripetizione delle cupole, portici, frontoni e mezzo, ed altre parti di tetti e loro ornamenti. Alla mostra di questa scena, che a causa della sua ricchezza ha dato grande soddisfazione, ognuno era pronto ad applaudire, quando Licinio, il matematico, avanzato, e così li affrontate:

6. "I Alabandines siano adeguatamente informati in materia civile, ma sono senza giudizio su argomenti di meno momento; per le statue nella loro palestra sono tutti in atteggiamento di cause imploranti, mentre quelli nel forum stanno tenendo il disco, o nell'atteggiamento di correre, o giocare con le palle, in modo che la scorrettezza degli atteggiamenti delle figure in questi luoghi disonora la città. Dobbiamo quindi, fare attenzione dal nostro trattamento della scena di Apaturius, di non meritare l'appellativo di Alabandines o Abderites; per chi tra voi metterebbe colonne o frontoni sulle piastrelle che ricoprono i tetti delle vostre case? Queste cose stanno sui pavimenti, non sulle piastrelle. Se, dunque, l'approvazione è conferito rappresentazioni in pittura che non può esistere infatti, noi di questa città saremo simili a quelli che per un errore simile sono contabilizzate analfabeta. "

7. Apaturius non osava rispondere, ma ha preso giù e alterato la scena, in modo da renderlo coerente con la verità, e quindi è stato approvato. O che gli dei avrebbero ripristinare Licinio alla vita, che potrebbe correggere la follia, e l'incoerenza di moda nel nostro lavoro di stucco. Non è estraneo al mio scopo di mostrare come incoerenza supera verità. Gli antichi lavoravano per realizzare e rendere gradevole a furia d'arte, quella che ai nostri giorni si ottiene per mezzo di colorazione forte e appariscente, e per l'effetto che era precedentemente ottenuto solo dalla bravura dell'artista, una spesa prodigo è ora sostituito, 8. Chi in passato utilizzato minio altrimenti che come una medicina? Nell'epoca attuale, tuttavia, le pareti sono in ogni dove coperto con essa A ciò si può aggiungere l'uso di crisocolla, viola, e le decorazioni azzurre, che, senza l'aiuto di vera arte, producono uno splendido effetto. Questi sono così costosi, che se non indicato diversamente da accordi, essi devono essere, per legge, a carico del conto del datore di lavoro. A mio meglio ho descritto i mezzi per evitare intonaco difettoso, e la calce ha già sufficientemente trattata, rimane ora per il trattamento del marmo.

Capitolo 6


1. marmo non è allo stesso modo in tutti i paesi. In alcuni luoghi contiene particelle pellucid, simili a quelle di sale, che, quando lividi e terra, impartire grande solidità per cornici di stucco. Quando questi non devono essere ottenuti, i chip (assulæ), come vengono denominati, che gli operai in marmo buttare fuori a lavorare, possono essere sostituite dopo essere stato pestato e setacciato. Essi devono essere separati in tre tipi, di cui quella che contiene le particelle più grandi, è, come abbiamo sopra indicato, da posare su con la sabbia e calce: segue poi la seconda mano, e poi, il terzo, che è più fine nella struttura. Dopo questa preparazione, e un'attenta lucidatura del lavoro, i colori che esso riceve devono essere considerate, in modo che possano essere brillante. La loro varietà e il loro metodo di preparazione si trovano nelle seguenti pagine.

Capitolo 7


1. Alcuni si trovano in alcuni punti in uno stato nativo, e quindi scavato, mentre altri sono composti di sostanze diverse, terra e mescolati insieme, in modo da rispondere lo stesso scopo. In primo luogo dovremo spiegare la natura di ciò che si trova nativo, chiamato dai greci w \ cra. Questo, come in Italia, viene scoperto in molti luoghi, ma il migliore è il tipo attico, che non può ora essere procurato, nel lavorare le miniere d'argento ad Atene, se per caso si prostrarono con una vena di ocra, hanno seguito in su come farebbero uno di argento. Quindi gli antichi abbondanza di ocra loro finiture.

2. Red ocra si trova anche in molti luoghi, ma il meglio solo in pochi, come a Sinope, del Ponto; in Egitto; nelle Isole Baleari, nei pressi della costa della Spagna; anche a Lemnos, le entrate, che isola il Senato e il popolo di Roma ha concesso agli ateniesi. Il Parætonion prende il nome dal luogo dove è scavato. La Melinon su un conto simile è così chiamata, dalla sua abbondanza in Melos, una delle Cicladi. Verde gesso si trova anche in molti luoghi; ma il meglio viene da Smirne, e viene chiamato dal ceodovtion Greci, perché Teodoto era il proprietario del terreno in cui è stato scoperto. Orpimento, che si chiama ajrsevnikon in greco, è ottenuto da Ponto. Cavo rosso si ottiene anche da molti luoghi, ma il meglio viene dal Ponto, vicino al fiume Hypanis. In altri punti come nel paese tra i confini di Magnesia e di Efeso, si è procurato dalla terra in un tale stato da desiderare né macinazione né vagliatura, ma altrettanto bene come ciò che è terreno e pestate a mano.

Capitolo 8


1. Vorrei ora parlare di vermiglio. Questo si dice che sono stati trovati nei campi Cilbian degli Efesini prima, e il modo di procurare e la preparazione è molto curioso. Una zolla di terra è stato selezionato, il quale, prima di essere prodotta in vermiglio, si chiama Anthrax, in cui sono vene che assomigliano ferro, ma di un colore rosso, e avendo una polvere rossa intorno a loro. Quando scavato, si è battuto con sbarre di ferro fino a un gran numero di gocce di mercurio emanano da esso; questi sono subito raccolti dagli archeologi.

2. Le zolle, quando raccolti in laboratorio, sono gettati in un forno ad asciugare; e fumi che salgono dal loro attraverso l'azione della caduta fuoco condensato sul pavimento del forno, e si trovano ad essere mercurio. Ma, dalla piccolezza delle gocce che restano pertanto, non possono essere raccolti, vengono spazzati in un recipiente di acqua, in cui vengono eseguiti insieme e ri uniscono. Questi, quando riempiono un recipiente della capacità di quattro sextarii, pesano cento libbre.

3. Se mercurio essere collocato in un recipiente, e una pietra di cento libbre essere posto su di esso, nuoterà in alto, e sarà, nonostante il suo peso, incapace di premere il liquido in modo da rompere o separarla . Se questo viene tolto, ed un solo scrupolo di oro batte, che non si nuotare, ma immediatamente scende al fondo. Questa è una prova che la gravità di un corpo non dipende dal suo peso, ma sulla sua natura.

4. Quicksilver è usato per vari scopi; senza di essa, né argento né di rame possono essere adeguatamente dorato. Quando l'oro è ricamato su un indumento che si porta fuori e in forma più a lungo per l'uso, la stoffa è bruciato sul fuoco in pentole di terracotta; le ceneri vengono gettati in acqua e mercurio aggiunto ad essi: raccoglie tutte le particelle d'oro, e unisce con loro. L'acqua viene quindi travasato ed il residuo collocato in un panno: che, quando spremuto con le mani, subisce il mercurio liquido di passare attraverso i pori del tessuto, ma mantiene l'oro in una massa all'interno di esso.

Capitolo 9


1. Ritorno ora alla preparazione di Vermilion. Quando le zolle sono asciutte, vengono pestate e ridotti in polvere con battitori ferro, e quindi, per mezzo di lavaggi e asciugature ripetute, il colore viene prodotto. Quando questo avviene, il vermiglio, privato del mercurio, perde la sua tenacia naturale e diventa morbida e scollegato; e utilizzato nella ultima mano degli intonaci di camere, mantiene il suo colore senza dissolvenza.

2. Ma in luoghi aperti, come peristylia o esedre, e situazioni simili a cui i raggi del sole e della luna penetrare, lo splendore del colore viene distrutta dal contatto con loro, e diventa nero. Così, come è successo a molti altri, Faberius, lo scriba, wising di avere la sua casa sull'Aventino elegantemente rifiniti, colorato il muro dei peristylia con vermiglio. Nel corso di trenta giorni si sono rivolti a un colore non uniforme spiacevole; su cui conto è stato costretto a negoziare con le imprese di porre in altri colori.

3. Coloro che sono particolare a questo riguardo, e sono desiderosi che il vermiglio dovrebbe mantenere il suo colore, dovrebbe, quando la parete è colorata e asciutta, strofinare con una spazzola dura accusato di cera punica fuso e temperato con olio: poi, con carboni ardenti in una padella di ferro, la parete devono essere accuratamente riscaldati, in modo da sciogliere la cera e fai riposare ancora, e poi strofinato con una candela e panno pulito, come fanno le statue di marmo. Questa pratica è chiamata kau'siV dai Greci.

4. Il strato di cera punica previene l'effetto della luna di così come quella dei raggi soli 'essa che danneggiano e distruggono i colori in opera di questa natura. I laboratori che sono state precedentemente effettuate sui presso le miniere di Efeso sono ora trasferiti a Roma, a causa delle miniere dello stesso genere essendo stato scoperto in alcune parti della Spagna, dove le zolle sono portate e lavorate dai produttori a Roma. Questi laboratori sono situati tra i templi di Flora e Quirino.

5. Vermilion è occasionalmente adulterato con la calce. Quanto segue è un metodo con il quale la sua bontà può essere provata. Lasciate che il vermiglio essere collocato su una piastra di ferro sul fuoco, e rimanere fino a quando la piastra è rosso caldo: quando il calore ha cambiato il colore, e sembra nero, lasciare che la piastra di essere rimosso dal fuoco. Se, una volta raffreddato, ritorna al suo colore originale, esso può essere considerato puro. ma se rimangono di un colore nero, è chiaro che è stato adulterato.

6. Ho scritto tutto quello che mi ricordo rispetto vermiglio. Chrysocolla proviene dalla Macedonia, e si trova in prossimità delle miniere di rame. Minio e indaco, con i loro nomi, indicano i luoghi da cui sono state ottenute.

Capitolo 10


1. che ho ora a parlare di quei corpi che, dal particolare trattamento, cambiano le loro qualità, e acquisire le proprietà dei colori; e prima, di nero, che è molto impiegato in opere diverse, in modo che possa essere conosciuto come viene preparato per l'uso.

2. Un appartamento è costruito simile a un laconicum, intonacata con stucchi in marmo, e lucidato. Di fronte ad essa è costruita una fornace, che comunica con il laconicum; la bocca di questo deve essere molto accuratamente chiusa, allo scopo di impedire la fuoriuscita della fiamma. La resina viene poi messo nel forno, il cui fumo, quando il materiale viene incendiata, passa attraverso comunicazioni nel laconicum, e in esso aderisce alla parete e del soffitto ad arco. Viene poi raccolto, e una parte di esso è temperato con la gomma, per fare l'inchiostro per trascrittori; il resto è utilizzato da stuccatori in parete colorazione, essendo precedentemente miscelato con dimensioni.

3. Ma se questo non può essere procurato, al fine di evitare ritardi, può essere adottato il seguente accorgimento. Rami di pino o chip devono essere bruciate, e, quando completamente carbonizzato, pestate in un mortaio con dimensioni. Così il stuccatore procurerà un colore nero gradevole.

4. Un colore nero, non meno gradevoli, è fatta da essiccazione e bruciando fecce di vino in un forno, e rettifica il risultato con dimensioni. In effetti, questo fa un nero molto gradevole. Il migliore è il vino che fecce sono utilizzati, migliore sarà il colore nero; che, in tal caso, avvicinare il colore indaco.

Capitolo 11


1. Blue fu costruito ad Alessandria, e poi da Vestorius a Puzzuoli. Il metodo di fare, e la natura degli ingredienti, meritano la nostra attenzione. Sand è terra con fiori di zolfo, finché la miscela è sottile come farina, a cui si aggiungono limatura grossolani di rame Cipriano, in modo da fare una pasta quando inumidita con acqua; questo è rotolato in palline con la mano, ed essiccato. Le sfere sono poi messi in un vaso di terra, e che è posto in un forno. Così il rame e sabbia riscaldamento insieme dalla intensità del fuoco, conferiscono a vicenda i differenti qualità, e quindi acquisire il loro colore blu.

2. bruciato giallo, che è molto usato in stucchi, è quindi reso. Un grumo di buona terra gialla è riscaldata caldo rosso; viene poi raffreddato in aceto, con la quale acquisisce un colore viola.

Capitolo 12


1. Sarà corretto di spiegare in che modo biacca è fatta, e anche verdigrease, che noi chiamiamo æruca. Il luogo Rodiesi, nei fondi di grandi vasi, uno strato di rami, sulle quali non versano l'aceto, e sui ramoscelli depongono masse di piombo. I vasi sono coperti, per evitare l'evaporazione; e quando, dopo un certo tempo, si aprono, le masse sono trovati trasformati in bianco di piombo. Nello stesso modo fanno verdigrease, che si chiama æruca, con lastre di rame.

2. Il cavo bianco è arrostito in un forno, e, per azione del fuoco, diventa minio. La presente invenzione è il risultato di osservazione nel caso di un incendio accidentale; e, dal processo, un materiale molto migliore si ottiene quello che viene acquistato da miniere.

Capitolo 13


1. Vorrei ora parlare di viola, che, sopra tutti gli altri colori, ha un effetto delizioso, non di meno da sua rarità che da sua eccellenza. Si è procurato dal guscio marino che produce il colorante scarlatto e possiede qualità non inferiore straordinarie di quelli di qualsiasi del corpo qualunque. Non lo fa in tutti i luoghi in cui si trova possiedono la stessa qualità di colore; ma varia a tale riguardo in base al corso del sole.

2. Così, quello che si ottiene nel Ponto e nella Galazia, dalla vicinanza di questi paesi a nord, è marrone; in quelli tra sud e ovest, è pallido; ciò che si trova nelle regioni equinoziali, est e ovest, è di una tonalità viola; infine, quella che viene da paesi del Sud possiede una qualità rosso: il tipo rosso si trova anche nell'isola di Rodi, e di altri luoghi vicino all'equatore.

3. Dopo i gusci sono raccolti vengono suddivisi in piccoli pezzi con sbarre di ferro; dai colpi dei quali, il porpora trasuda fuori come lacrime, ed è scaricato in mortai e terra. Si chiama Ostrum, perché estratta da conchiglie marine. Nella misura in cui questo colore, dalla sua salsedine, si asciuga presto, è predisposto per l'utilizzo con il miele.

Capitolo 14


1. i colori viola sono fatti anche da tingendo di gesso con robbia-root e hysginum. Divers colori sono anche a base di fiori. Così, quando tintori sono desiderosi di imitare l'ocra Attico, hanno messo viola asciutti in un vaso, e bollire. Quando così preparata, si versare il contenuto del recipiente su un panno, e, stringendolo con le mani, ricevono in un mortaio acqua così colorata dalla violetta, e quindi, mescolando terra Eretria con esso, e macinazione esso, la colore ocra attica si produce.

2. Allo stesso modo un eccellente viola si ottiene predisponendo Vaccinium, e mescolandolo con latte. Così anche, coloro che non possono permettersi l'uso di crisocolla, mescolare blu con la saldatura di erbe, e, quindi, ottenere un verde brillante. Questi sono chiamati colori fittizi. A causa della tenerezza di indaco, gesso Selinusian, o destinata alla produzione di anelli, viene miscelato con il vetro, che i Greci chiamano u {Alov; e quindi imitano indaco.

3. In questo libro ho spiegato, in quanto si sono verificati a me, le modalità dei colori per la pittura, in modo che possano essere durevole e adeguato. Così, in sette libri, sono metodicamente stabilito tutte le regole che riguardano la perfezione e la convenienza di edifici. Nel seguente libro che tratterò di acqua, come deve essere trovato e trasportato in qualsiasi luogo; come anche come accertare la sua salubrità e idoneità per gli scopi a cui deve essere applicata.

_______________________________

Leggi gli altri libri:

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio per ogni commento, appunto, modifica o richiesta di chiarimento. Mantenendo sempre un tono civile. Ogni commento che non rispetta tali regole, sarà eliminato, sopratutto se fatto in maniera anonima. TI ricordo che cerchiamo nuovi collaboratori o appunti, per implementare il materiale presente sul sito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...