Contratto d'affidamento professionale

Il modulo qua di seguito è stato redatto a mero scopo indicativo e di supporto. Non cistituisce opinione ed indirizzo da parte di nessun ente, ordine o albo professionale. Il modulo base è stato preso da uno redatto da albi professionali a scopo indicativo. In rosso sono segnate le tracce da compilare.





Contratto per prestazioni professionali di ingegnere
(Progettazione architettonica integrata per committenza privata)


In data _ _ / _ _ / _ _ _ _

il sig. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Residente a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Via . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . n. . . . . . .
In qualità di (proprietario, affittuario, acquirente, ecc.) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
(dati richiesti dalla normativa fiscale)
Nato a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . il. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. Fisc. O P. IVA . …............................................ , di seguito denominato Committente

E :
l'Ing. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Residente in . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Via. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . n. . . . . . .
con Studio Professionale in . . . . . . . . . . . . . . . . . .Via. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . n. . . . . . .
Iscritto all’Albo degli Ingegneri della provincia di . . . . . . . . . . . . . . . . . . , con numero indicativo di iscrizione n°. . . . . . . . . .
Lavorando come libero professionista
Nato a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . il . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Cod. Fisc. O P. IVA . …............................................ di seguito denominato Professionista

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

Art. 1 – Natura e oggetto dell’incarico
Con il presente Contratto1, il committente affida al Professionista, che accetta, l’incarico fiduciario per :
(Indicare l’oggetto dell’incarico)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ubicato nel Comune di . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . prov. . . . . . . . dati catastali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
di cui il committente dichiara d'avere (o non avere) piena e completa disponibilità in merito alle prestazioni professionali oggetto di affidamento.

Art. 2 – Prestazioni richieste al professionista
L’incarico professionale prevede le seguenti prestazioni2:
  • . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
  • . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
  • . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Sono escluse dal presente incarico le seguenti prestazioni:
  • . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
  • . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
  • . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
  • e tutte le prestazioni non espressamente indicate nel presente Contratto.

Art. 3 – Costo presunto dell’opera
Il costo presunto dell’opera ai fini della determinazione del preventivo di massima della misura del compenso, viene stimato ai sensi del comma 4 dell’art. 9 della legge 27/2012 in relazione all’importanza dell’opera in (es. m³______________ x €/ m³_____________) = €_________________ 3
Nel caso in cui le variazioni sul costo dell’opera siano comprese tra il 10 ed il 40%, l’importo delle prestazioni sarà proporzionalmente aumentato rispetto all’incremento subito dall’importo lavori.
Nel caso in cui le variazioni superino il 50%, l’importo a consuntivo dell’onorario sarà calcolato, in conformità ai parametri di cui all’allegato b del presente contratto, con riferimento alle prestazioni effettivamente svolte e documentabili, sul consuntivo lordo dell’opera e cioè sulla somma di tutti gli importi liquidati alle varie imprese o ditte per lavori e forniture, computati al lordo di eventuali ribassi rispetto al prezziario di riferimento (Camera di Commercio, Prezziario Regionale, ecc.).

Art. 4 – Determinazione del compenso
Per le attività espletate in forza del presente incarico, il compenso da corrispondere al Professionista, consensualmente convenuto, calcolato in base alla parcella4, parte integrante del presente Contratto, ammonta ad € ______________ (diconsi ____________________________________ euro), oltre all’IVA ed al contributo Inarcassa nella misura di legge al momento dell’emissione delle fatture.
Esso comprende e compensa, oltre all’onorario, ogni onere e spesa per l’espletamento dell’incarico nei tempi previsti, ivi inclusi spostamenti, sopralluoghi, collaboratori, personale, materiale d’ufficio, copie ed ogni altro onere.
Eventuali modifiche, varianti, aggiunte che fossero richieste dal Committente e/o che si rendessero necessarie, purché non conseguenti ad errori del Professionista, saranno compensate a parte secondo le modalità di cui al precedente art. 3
Il compenso si intende fisso ed invariabile a tutti gli effetti, fatte salve le eventuali variazioni derivanti dalla diversa quantificazione a consuntivo dell’opera, come definito all' art. 3.
Sono escluse dal compenso e verranno liquidate a parte le anticipazioni eventualmente versate, per conto del Committente, necessarie per l’espletamento delle pratiche (quali Diritti di segreteria, marche da bollo, diritti catastali, ecc.)
Esso comprende e compensa la produzione di copie degli elaborati progettuali nel numero necessario all’ottenimento del titolo abilitativo e n. . . . . . copie supplementari ad uso del cliente e dell’impresa esecutrice.

Art. 5 – Documentazione di base
Il Committente fornisce al Professionista la seguente documentazione per l’espletamento dell’incarico:
(esempio)
estratto catastale;

certificato di destinazione urbanistica;

convenzioni gravanti sugli immobili;

vincoli di natura civilistica registrati e non registrati;

apposizione di vincolo specifico;

elaborati di qualsiasi tipo riguardanti l’immobile (progetti, rilievi, prove geologiche, calcoli statici, ecc.);

precedenti pratiche edilizie;

provvedimenti della pubblica amministrazione;

pratiche di sanatoria o di condono;

..............................................

..............................................

L’eventuale ricerca dei suddetti documenti da parte del Professionista avverrà previa specifica richiesta del Committente con addebito del costo delle relative prestazioni.

Art. 6 – Modalità di espletamento dell'incarico
Il professionista è tenuto a eseguire e produrre quanto necessario all’espletamento dell’incarico con competenza, perizia e diligenza.
Il professionista svolgerà l’incarico in piena autonomia tecnica ed organizzativa, senza alcun vincolo di subordinazione, avvalendosi, ove lo ritenga opportuno, del contributo di collaboratori di sua fiducia che personalmente dirigerà e di cui assume la piena responsabilità.
Eventuali copie aggiuntive degli elaborati, richieste dal committente, oltre alla prima copia, con esclusione di schizzi e disegni preparatori, saranno imputate al costo.

Art. 7 – Modifiche e integrazioni
Eventuali attività aggiuntive a cura del Professionista necessarie per le modifiche e/o integrazioni saranno compensate sulla base di specifico accordo tra Committente e Professionista, da definire preliminarmente all’avvio delle singola attività di modifica o di integrazione.

Art. 8 – Polizza assicurativa5
Il professionista ai sensi dell’art. 9 d.l. 1/2012 convertito in legge il 22/03/2012 informa il committente che a sua tutela è in vigore una polizza assicurativa n. _____________________ della compagnia ____________________________ per danni provocati nell’esercizio dell’attività professionale, con un massimale di € ______________

(facoltativo)
Art. 9 – Termini per l’espletamento dell’incarico
L’incarico così come descritto agli artt. 1 e 2 verrà completato entro i termini seguenti, salvo cause di forza maggiore.
(esempio progettazione architettonica)
FASE 1
  • studio di prefattibilità architettonica
  • progetto di massima dell’edificio e preventivo sommario
(facoltativo) Tempistica: giorni _________ dalla sottoscrizione del presente Contratto.
FASE 2
  • progetto per il rilascio del permesso di costruire
  • presentazione pratica in Comune per il rilascio del titolo abilitativo
(facoltativo) Tempistica: giorni _________ dall’accettazione da parte del Committente delle prestazioni di cui alla Fase 1.
FASE 3
  • progetto esecutivo architettonico
  • computo metrico estimativo
  • redazione di particolari costruttivi
  • prefigurazione architettonica d’insieme (render)
  • eventuali richieste parere preventivo per CPI (VVF), Soprintendenza Beni Architettonici-Ambientali, ecc.
(facoltativo) Tempistica: giorni _________ dal ricevimento della comunicazione del parere favorevole dell’U.T.C. al rilascio del permesso di costruire.

Ai fini dei termini per l’espletamento dell’incarico non vengono considerati tempi amministrativi per l’emissione di pareri e/o nulla/osta.
Il Professionista si impegna a rispettare i termini assegnati nelle singole fasi delle prestazioni.
Diverse programmazioni o suddivisione delle fasi, eventuali proroghe o differimenti temporali, dovute ad esigenze del progetto o richieste del Committente, verranno preventivamente concordate tra le parti.
I termini per l’espletamento dell’incarico subiranno automaticamente le dilatazioni corrispondenti alle proroghe o differimenti di cui al capoverso precedente.
Le variazioni rispetto al programma temporale di cui al presente articolo che il Professionista dovesse riscontrare come effettive o prevedere come possibili, dovranno essere tempestivamente comunicate in forma scritta a cura di quest’ultimo al Committente.

Art. 10 – Fatturazione e pagamenti
(esempio progettazione architettonica)
Il pagamento del corrispettivo di cui al precedente art. 4 avverrà secondo le seguenti modalità e termini:
  • primo acconto (fondo spese) pari al ____% dell’onorario alla firma del presente contratto;
  • secondo acconto, pari al ____% dell’onorario, al termine della fase 1;
  • terzo acconto, pari al ____% dell’onorario, al termine della fase 2;
  • il saldo, pari al ____% dell’onorario, al termine della fase 3.
Alle scadenze sopra indicate verrà emesso dal Professionista l’avviso di fattura per l’importo corrispondente. Le fatture saranno emesse al momento del pagamento che dovrà avvenire entro trenta giorni dalla data del relativo avviso.
Le fatture dovranno essere intestate a _____________________________________ con l’indicazione delle coordinate bancarie del conto sul quale effettuare il bonifico bancario.
Qualora il pagamento non sia effettuato entro i termini di cui al presente articolo, decorrono, alla data di scadenza di detti termini, a favore del Professionista ed a carico del Committente, gli interessi di cui all’art. 5 del D. Lgs. 9 ottobre 2002 n° 231.

(facoltativo)
Art. 11 – Penali, recesso, sospensione e risoluzione
Il mancato rispetto, per cause imputabili al Professionista, delle scadenze corrispondenti ai tempi previsti al precedente art. 9, comporterà una penale, a carico del medesimo, pari allo 0,5÷1‰ (zero virgola cinque ÷ uno per mille) del compenso stabilito per le singole fasi, per ogni giorno di ritardo, con un massimo del 10% (dieci per cento) dell’importo contrattuale, che sarà trattenuta sul saldo finale delle competenze spettanti al Professionista.
Qualora il ritardo per cause imputabili al Professionista, si protraesse oltre giorni _________ il Committente, previa messa in mora mediante nota scritta, avrà facoltà di risolvere il Contratto, ai sensi dell’art. 1456 del Codice Civile, corrispondendo al Professionista i compensi maturati per le prestazioni effettivamente svolte, al netto della penale maturata.
Nel caso in cui l’incarico professionale dovesse essere revocato per cause non imputabili al Professionista verrà corrisposto a titolo di piena e definitiva tacitazione di ogni prestazione, spesa e onere accessorio, oltre al compenso in proporzione all’incarico eseguito, una maggiorazione pari al ___% degli onorari maturati (o pari al ___% di quelli previsti ma non eseguiti).
(facoltativo)
Il Professionista, a fronte di tale maggiorazione, fornirà al Committente i files formato dwg della documentazione elaborata fino al momento della revoca dell’incarico, ferma restando la proprietà intellettuale della medesima ai sensi del successivo art. 12

(facoltativo)
Art. 12 – Diritti d’autore e proprietà degli elaborati originali
La proprietà intellettuale ed i relativi diritti d'autore del progetto e di quanto altro rappresenta oggetto del presente contratto sono riservati al Professionista, malgrado l’avvenuto pagamento del relativo compenso da parte del committente, a norma degli artt. 2575, 2576, 2577, 2578 del Codice Civile, della legge 633/41 “protezione dei diritti d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio” e successive modifiche ed integrazioni.
Il Professionista ha diritto di pubblicare tipi e fotografie dell'opera di cui è autore; il committente, per sé, eredi ed aventi causa, rilascia fin da ora il proprio consenso alla pubblicazione, rinunciando ad ogni corrispettivo e/o indennità, fermo restando in ogni caso, il dovere del professionista di garantire al committente l’assoluta riservatezza dei dati relativi alla proprietà e alla ubicazione dell’intervento che non saranno in alcun modo resi noti, fatta salva esplicita autorizzazione del committente.
Il committente che intendesse rendere pubblica l'opera progettata dall'architetto è tenuto a citare il nome del Professionista, salvo diversa disposizione dello stesso.

Art. 13 – Disposizioni relative alla privacy
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), il Professionista informa il Committente che il trattamento dei dati che Lo riguardano sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei suoi diritti.
Il Professionista dichiara inoltre di essere stato informato dei soggetti, delle modalità e finalità di trattamento dei propri dati da parte del Committente e di essere a conoscenza dei diritti di cui all’art. 7 del medesimo D.Lgs.
Con la sottoscrizione del presente contratto, il Professionista esprime il consenso affinché il Committente raccolga, conservi, utilizzi i dati di cui verrà in possesso ai fini contabili e fiscali connessi con l’adempimento del presente contratto.
Autorizza altresì il Committente a trasmettere tali dati a terzi qualificati, per adempimenti di legge e contrattuali.
Il Professionista si riserva di demandare, in funzione di supporto alla normale attività di elaborazione lo svolgimento di particolari e/o specifiche operazioni a soggetti esterni che acquisiranno e/o elaboreranno dati esclusivamente per le finalità connesse alla costituzione, gestione ed esecuzione dei lavori di cui all’incarico conferito.

(facoltativo)
Art. 14 – Segretezza, riservatezza
Il Professionista si impegna ad osservare, e a fare osservare ai suoi dipendenti e collaboratori, il massimo segreto su tutti i dati forniti dal Committente.
Il Professionista, in particolare, dovrà mantenere la segretezza relativamente a disegni, specifiche e qualunque altro documento consegnatogli per l’esecuzione dei Servizi; tutta la documentazione fornita sarà conservata con riservatezza ed al termine dei Servizi sarà restituita al Committente.
Tutta la documentazione e le informazioni tecniche e commerciali fornite dal Committente dovranno essere considerate di carattere strettamente riservato.
Esse non potranno quindi essere utilizzate per scopi diversi da quelli per i quali sono state fornite, salvo diversa esplicita autorizzazione scritta da parte del Committente a terzi per l’esecuzione del presente Contratto.

Art. 15 – Controversie e foro competente
Per tutte le controversie che dovessero insorgere tra le parti in relazione alla interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente contratto sarà competente in via esclusiva il Foro di . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
(in alternativa)
Ogni controversia che dovesse insorgere sull’interpretazione, validità, esecuzione o risoluzione del presente Contratto, o comunque ad esso relativa, nel caso di sua mancata definizione amichevole, sarà devoluta, in via esclusiva all’organizzazione di mediazione istituzionale di . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Art. 16 – Disposizioni finali
Per quanto non esplicitamente riportato nel presente Contratto si fa riferimento a quanto previsto dal codice civile artt. 2222 e successivi, ai parametri professionali vigenti e dalle altre disposizioni di legge che risultino applicabili.



Si dà atto che il presente Contratto, redatto in duplice copia, sarà oggetto di registrazione esclusivamente in caso d’uso.

Letto, confermato e sottoscritto.


……………………, lì ................................


Il committente dichiara sotto la propria responsabilità che l’incarico oggetto del presente Contratto non è stato in precedenza affidato a soggetti o organismi professionali, ovvero che eventuali precedenti sono stati regolarmente risolti.
Dichiara inoltre che le prestazioni di cui al presente incarico sono state oggetto di compiuta ed esauriente illustrazione da parte del Professionista che, ai sensi dell’ art. 9 della L. 27/2012 ha fornito ogni informazione utile circa gli oneri ipotizzabili dal momento di conferimento fino alla conclusione dell’incarico, nonché tutte le spiegazioni richieste per la piena comprensione di quanto riportato e dichiara quindi di accettarne il contenuto.
Dichiara infine di aver ricevuto prima della firma, copia integrale del presente documento, composto di n° ___ facciate, di averlo ben esaminato e compreso e di averne discusso con il Professionista ogni clausola e condizione.

_____________________________


Il professionista accettando l’incarico dichiara, sotto la propria responsabilità, di non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità per l’espletamento del proprio mandato professionale.


Il committente
________________________

Il Professionista
_________________________



Le parti si danno reciprocamente atto che il presente contratto è frutto di negoziazione e che non ci sono quindi clausole da sottoscrivere a parte.

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile tuttavia, al fine di eliminare qualsivoglia dubbio interpretativo, si approvano espressamente i seguenti articoli di contratto: …………………………...............................




Note: 
1 Contratto: sta ad indicare il presente accordo.
2 Fare riferimento all’elenco prestazioni dell’allegato A
3 Nel caso di sola progettazione gli importi sono desunti da preventivo (sommario, particolareggiato, a base d’asta a seconda del livello a cui è giunta corrispondentemente la progettazione stessa) o, nel caso di incarico completo, dal consuntivo finale lordo.
Gli importi del preventivo di massima devono essere congrui e verificabili tramite parametri unitari (€/m²; €/m³) desunti da tabelle di mercato o predisposti da Enti istituzionalmente preposti ad emanare in tal senso (Prezziario Regionale, prezziario Camera di Commercio, ecc.)
Nell’importo non devono essere computate le somme a disposizione per imprevisti, per espropri, IVA, le somme cioè indicative messe a bilancio che non derivino da un effettivo lavoro di progettazione.
4 Fare riferimento all’allegato B

5 Ai sensi dell’art. 5, comma 3 del D.P.R. 137/2012 l’obbligo di assicurazione acquista efficacia a partire dal 15 agosto 2013.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio per ogni commento, appunto, modifica o richiesta di chiarimento. Mantenendo sempre un tono civile. Ogni commento che non rispetta tali regole, sarà eliminato, sopratutto se fatto in maniera anonima. TI ricordo che cerchiamo nuovi collaboratori o appunti, per implementare il materiale presente sul sito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...