Intervento di adeguamento sismico: quando è obbligatorio

Per le NTC 2008, le Norme Tecniche per le Costruzioni, al punto 8.4.1,  un intervento di adeguamento sismico di una costruzione, ossia l'accrescimento del livello di sicurezza che rende la struttura compatibile con le sollecitazioni di progetto calcolate con l'analisi agli stati limite. Si rende obbligatoria nei seguenti casi: 

a) sopraelevazione;
b) ampliamento della costruzione mediante opere strutturalmente connesse alla costruzione;
c) variazioni di classe e/o di destinazione d’uso che comportino incrementi dei carichi globali in fondazione superiori al 10%; resta comunque fermo l’obbligo di procedere alla verifica locale delle singole parti e/o elementi della struttura, anche se interessano porzioni limitate della costruzione;
d) esecuzione di interventi strutturali volti a trasformare la costruzione mediante un insieme sistematico di opere che portino ad un organismo edilizio diverso dal precedente.


Quando si deve procedere all'intervento di adeguamento sismico, si deve realizzare un modello agli elementi finiti su un opportuno software, verificare l'attuale comportamento della struttura in caso di azione sismica, quindi progettare delle soluzioni di intervento (posizionamento di catene, di ancoraggi, di contrafforti, alleggerimenti, ecc... ) e verificare nuovamente il modello con i nuovi elementi inseriti e confrontarlo con quello iniziale. Può accadere la struttura allo stato attuale sia in condizioni di sicurezza e non si debba fare nessun intervento. Questo dopo che un ingegnere ha verificato che la struttura sia resistente all'azione sismica.

Se non è obbligatorio, come richiesto dalla NTC 2008, si può procedere comunque se richiesto dal committente.

Gli interventi di Riparazione o Locali, riguarderanno infine singole parti della struttura, e saranno tali da non introdurre significative variazioni di comportamento della costruzione nel suo complesso; in tali casi la valutazione della sicurezza ed il relativo consolidamento saranno limitati alle singole parti oggetto di intervento.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio per ogni commento, appunto, modifica o richiesta di chiarimento. Mantenendo sempre un tono civile. Ogni commento che non rispetta tali regole, sarà eliminato, sopratutto se fatto in maniera anonima. TI ricordo che cerchiamo nuovi collaboratori o appunti, per implementare il materiale presente sul sito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...